.NET Campus: al via la terza edizione a Roma

.NET CampusDomani, 21 aprile 2012, si svolgerà a Roma .NET Campus, una manifestazione dedicata ai professionisti della tecnologia e finalizzata ad agevolare l’incontro tra aziende e giovani alla ricerca di lavoro.

Si tratta anche di un’opportunità molto interessante per tutte quelle donne che sono appassionate di Web e tecnologia in genere e intendono farne una professione.

In questa edizione, infatti, si concentrerà molto l’attenzione sul rapporto tra donne e tecnologia: nella “Sala Women & tech” si terranno alcuni laboratori dedicati all’high tech in rosa e alle opportunità aperte da tecnologia e web per le donne.

.NET Campus nasce nel 2010 ed è organizzato dal gruppo DevLeap in collaborazione con i Microsoft Student Partner e le Community italiane più attive.

L’evento si terrà presso l’Università di Roma Tre e tra le tematiche verranno affrontate le seguenti: sviluppo web/cloud, accesso ai dati, Windows 8, Windows Phone 7.x, design della user interface, pattern e metodologie.

Durante la manifestazione gli studenti potranno visitare i booth degli sponsor, lasciare i propri curricula e chiedere informazioni sull’azienda.

Sul sito ufficiale tutti i dettagli su programma e partecipazione.

Donne e pensioni: un confronto

Dal recente piano dei pensionamenti, in Italia l’età di ritiro dal mondo del lavoro, a partire dal 2021, sarà  67 anni (già dal 2016, 65 anni per tutti).

È previsto un sistema di premio per coloro che decidono di rimanere in pensione fino ai 70 anni.

Rapporto della Commissione Europea sulle pensioniQual è la differenza tra uomini e donne? Quasi irrilevante. Simile la situazione della Svezia, paese in cui è possibile ritirarsi dai 61 anni, a condizione di percepire solo una parte della propria pensione. Ma si può sempre decidere di rientrare a lavoro. Con questa riforma, in Svezia le donne vanno in pensione in media a 63,7 anni, età tra le più alte in Europa. Si diminuisce quindi il divario uomini vs. donne, anche se la pensione rosa è più bassa.

In Germania si vocifera che a breve l’età pensionabile delle donne raggiungerà addirittura i 67 anni, mentre in Francia si può andare in pensione dai 62 anni, ma con mensilità più bassa rispetto a coloro che decidono di ritirarsi a 65 anni.

Fonte: Rapporto della Commissione Europea sulle pensioni.