Creare un’impresa: Mind the Bridge Italy Tour

Mind The BridgeIl 19 aprile 2012, a Trento, avrà luogo il Mind the Bridge Italy Tour 2012, organizzato da Trento RISE e EIT ICT Labs Trento.

La manifestazione è articolata in sue parti:

  • Mattina: MtB Start-up School (lezioni su imprenditorialità, stesura di business plan, venture capital e ecosistema della Silicon Valley)
  • Pomeriggio: MtB Gym (investitori ed imprenditori italiani che commenteranno e daranno suggerimenti alle idee presentate da 5 start-up selezionate).

Per candidarsi per partecipare alla sessione pomeridina va inviato il business plan a: trento2012@mindthebridge.org.

In aggiunta bisogna completare l’executive summary on line a www.surveymonkey.com/s/mtbearlycall.

Data di scadenza: 12 aprile 2012 ore 12:00

UNIONCAMERE Emilia-Romagna: un kit per l’impresa femminile

Unioncamere Emilia RomagnaSi tratta di un kit di autoapprendimento per imprenditori o aspiranti tali, con l’obiettivo di fornirgli gli strumenti utili allo start-up aziendale e alla gestione.

Il kit, promosso da Unioncamere Emilia Romagna, mostra una particolare attenzione per le donne imprenditrici, le stesse che sono chiamate a conciliare lavoro e famiglia.

Secondo uno studio dell’Osservatorio dell’imprenditoria femminile di Unioncamere italiana, rispetto al 2010, infatti, sono in aumento le imprese femminili, con un aumento dello 0,5%, pari a 1.433.863 imprese, ovvero il 23,5% del totale delle imprese italiane.

È da questo importante dato che si muove il kit, ovviamente in formato digitale e con tutte le caratteristiche per una lettura semplice ed efficace. Vengono proposti due percorsi guidati:

- creazione d’impresa

- supporto start-up

Il tutto è accompagnato da test di autovalutazione che consentono di quantificare il livello di apprendimento. Il kit si può scaricare e consultare dal sito di Unioncamere Emilia Romagna.

Be-Win: scadenza prorogata fino al 29 febbraio 2012

Be-WinÈ stata rimandata alle ore 12 del 29 febbraio 2012 la scadenza per partecipare alla selezione di quattro imprenditrici laziali per il progetto Be-Win, Business Entrepreneurship Women in Network.

L’obiettivo del progetto è contribuire allo sviluppo di una rete italiana di imprenditrici, di cui 32 con esperienza manageriale, chiamate Mentors, e 64 neoimprenditrici, le Mentorees.

Il ruolo delle Mentor sarà quello di trasferire le conoscenze e le esperienze alle più giovani e meno esperte.

Il progetto Be-Win è cofinanziato dalla Commissione Europea e coinvolge 19 partners in 15 regioni italiane, tra cui BIC Lazio.

Il progetto ha una durata di due anni e ha avuto inizio lo scorso settembre, per concludersi a settembre 2013.

Per maggiori informazioni basta consultare del Business Innovation Centre del Lazio.

 

Premio Città al Femminile: al via la terza edizione

La Consulta Femminile Regionale per le Pari Opportunità del Lazio ha annunciato la terza edizione de «La città al Femminile», premio destinato a professioniste, artiste, artigiane, cooperative, associazioni ed imprese in rosa.

Consiglio Regione LazioIl premio, che ammonta a 1000 euro, andrà a chi si distinguerà per esperienza professionale legata all’innovazione e al miglioramento dell’ambienta.

La scadenza di partecipazione al concorso è fissata al 28 febbraio: va inviata la domanda di partecipazione a mezzo raccomandata. Il bando è disponibile sul sito del Consiglio della Regione Lazio, nella parte relativa alla Consulta Femminile.

La Consulta è presieduta da Donatina Persichelli.

Per ulteriori informazioni, basta consultare l’ufficio di supporto alla Consulta Femminile Regionale della Regione Lazio ai seguenti contatti:

Telefono 066796513 – Fax 0669925241 consulfemminile@regione.lazio.it