Culturability: un bando per start up cooperative

È stato aperta oggi la partecipazione al Bando Culturability, iniziativa a favore di progetti sostenibili e dal grande valore sociale. Il progetto è stato lanciato dalla Fondazione Unipolis e stanzia 200.000 euro per accompagnare le start up di tipo cooperativo nella realizzazione pratica del proprio business.

Requisiti del progetto? Il giusto mix tra cultura e creatività, coesione sociale, occupazione giovanile e innovazione, e un’età compresa tra i 18 e i 35 anni.
È necessario che la squadra sia composta almeno da 3 persone e le iscrizioni al concorso vanno effettuate entro il 30 aprile sul sito di Culturability.

9 Milioni di euro per le start up dalla Regione Abruzzo

In uscita il bando della Regione Abruzzo finalizzato alla concessione di 9 milioni di euro per le imprese innovative, i cui elementi dovranno essere sottolineati già nel business plan.

Il bando si colloca nella stessa direzione del Decreto Sviluppo Bis, diventato legge 221/2012, a favore delle start up e dello sviluppo delle imprese italiane.
La partecipazione al bando deve essere preceduta dall’iscrizione all’apposito registro delle imprese delle Camere di Commercio entro il 16 febbraio 2013.
Secondo la legge, per poter usufruire di fondi e agevolazioni, le imprese devono possedere i seguenti requisiti:
- sede principale in Italia
- dal secondo anno di attività bilancio non superiore a 5 milioni
- mancanza di utili
- missione: sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico
- spese di ricerca e sviluppo uguali o superiori al 20% del maggiore valore fra costo e valore totale della produzione.
La legge introduce delle agevolazioni per coloro che intendono investire, per almeno due anni, in una start up innovativa, prevedendo una riduzione del 19% delle imposte, per un massimo 95.000€. Le società di capitali potranno usufruire invece della riduzione del 20%.