Finanziamenti a Fondo Perduto per le Start Up dal Comune di Roma

Il Comune di Roma con la Legge 626 ha stanziato dei finanziamenti a fondo perduto per favorire nuovi investimenti da parte di piccole e medie imprese e la nascita di nuove attività.

Per partecipare all’assegnazione dei fondi è necessario presentare il proprio business plan entro il 31 dicembre 2012. Al bando verranno ammessi piani di investimento che vanno da un minimo di 50.000 euro ad un massimo di 150.000 euro. Il finanziamento a fondo perduto coprirà fino al 50% dell’investimento. Sono ammessi alla partecipazione al concorso le imprese costituite da non più di 18 mesi oppure quelle già costituite ma in regola con il versamento del diritto camerale.

Il fondo è riservato a quelle imprese con sede legale e sede operativa nel Comune di Roma, che dovranno presentare un business plan con le seguenti informazioni:
- compagine sociale e relative competenze utili a svolgere l’attività
- mercato di riferimento in termini di clienti e concorrenti
- piano degli investimenti
- copertura finanziaria dell’investimento
- definizione degli obiettivi di vendita
- stima dei costi di gestione

La domanda va inviata con indirizzo di posta certificata all’indirizzo e.mail protocollo.periferie@pec.comune.roma.it.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>