L’indagine: le imprese femminili sono in crescita

Secondo uno studio, effettuato da Confartigianato, sulla crescita e sullo sviluppo dell’imprenditoria femminile l’Italia, almeno per questa volta, si difende abbastanza bene. Addirittura il nostro paese ha una quantità di imprenditrici superiore rispetto a quella della Francia, dell’Inghilterra e della Germania. A quanto pare le donne avrebbero un’inclinazione naturale al fare impresa, grazie alla loro capacità di delegare e di gestire un team, oltre all’ormai nota dote del multitasking.

Meraviglia delle meraviglie, sono sempre di più le donne che si inseriscono nel settore dell’high tech.
Non mancano, come sempre, una certa difficoltà nell’avanzare in questo senso a causa di stereotipi e pregiudizi culturali, oltre alla necessità di conciliazione con gli impegni familiari.

Quello che sta prendendo piede è una nuova idea di economia, quella dei servizi motech, neologismo da “tech” e “motherly”: dei servizi che nascono per prendersi cura dei bisogni dei consumatori e per facilitare la gestione della loro vita quotidiana.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>